Una raccolta differenziata di classe

Ecco le scuole premiate da Ava

Dopo il successo del concorso del 2013-2014, Alto Vicentino Ambiente ha promosso per l’anno scolastico 2015-2016 il concorso “Una raccolta Differenziata di Classe”, dedicato alle Scuole Secondarie di secondo grado del proprio territorio di competenza.

vincitori-300x300Con l’obiettivo di promuovere tra i ragazzi comportamenti corretti, virtuosi e consapevoli sulla raccolta differenziata e migliorare non solo i risultati raggiunti in termini di percentuali, ma soprattutto la qualità dei materiali raccolti, Alto Vicentino Ambiente ha coinvolto 15 Istituti Secondari di Secondo Grado, prevedendo, assieme alla Cooperativa E.R.I.C.A., momenti di informazione, formazione e supporto alla realizzazione di azioni progettate dai ragazzi.

Attraverso un bando si richiedeva agli studenti (come classi o gruppi di lavoro) di realizzare azioni di comunicazione inerenti la qualità della raccolta differenziata oppure di dare evidenza di buone pratiche di raccolta differenziata nell’ambito della propria scuola o rivolte alla cittadinanza e al proprio Comune.

ragazzi-500x375Venerdì 22 aprile, nella sede di Alto Vicentino Ambiente, alla presenza di una delegazione degli studenti e dei docenti, dei vertici di Alto Vicentino Ambiente, della Cooperativa E.R.I.C.A. e della stampa si è tenuto l’ultimo atto del Concorso.

Dopo un’attenta valutazione, basata sulla attinenza e coerenza col bando, chiarezza del messaggio, sostenibilità del progetto, coinvolgimento degli studenti, portata del pubblico coinvolto nella realizzazione del progetto, condizioni organizzative e innovatività e replicabilità della proposta, la giuria, ha decretato come vincitore del primo premio la Scuola Alberghiera Reffo di Tonezza (Vi), aggiudicandosi la somma di 1.000 euro.

Il secondo premio (500 euro) e il terzo premio (300 euro) sono stati assegnati all’Istituto Garbin di Thiene (Vi) e all’Istituto Don Bosco di Schio (Vi). I menzionati per aver affrontato in modo più innovativo, creativo ed attrattivo il tema della qualità nella raccolta differenziata degli imballaggi in plastica, in metallo e in vetro sono stati invece il CFP San Gaetano di Thiene (Vi) e il CFP Saugo di Thiene (Vi).

dirigenza-500x375La scelta di coinvolgere le scuole dell’Alto Vicentino è dovuta da un lato alla volontà di Alto Vicentino Ambiente di sottolineare il suo legame con il territorio, dall’altro all’intenzione di voler rimarcare la funzione educativa dell’iniziativa, partendo dagli studenti per sensibilizzarli e fornire loro le nozioni fondamentali sul tema della corretta gestione dei rifiuti, affinché diventino attori fondamentali del processo di miglioramento ambientale del proprio territorio. Le scuole, d’altra parte, sono esse stesse luoghi di produzione dei rifiuti, ma, sopratutto, i luoghi di socializzazione e formazione per eccellenza.

Tratto da: Altovicentionline.it

Questo post è stato letto 1579 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.